Hair Clinic
Nuovo su Alopecia24? Stai cercando informazioni sull'Alopecia? INIZIA DA QUI

Rimedi Naturali per Curare l’Alopecia

L’’alopecia è una patologia che comporta la perdita incontrollata di capelli. Quando è ad uno stadio avanzato gli unici rimedi possibili restano l’’autotrapianto o la pigmentazione tricologica. Ma, quando l’’alopecia non è ancora divenuta cronica, quando cioè è ancora possibile intervenire per arrestarne o almeno rallentarne il decorso, esistono dei rimedi naturali in grado di ripristinare il funzionamento dei follicoli, sede dei capelli. Sono proprio i follicoli o bulbi piliferi che atrofizzandosi portano alla caduta dei capelli.

In natura esistono delle piante in grado di svolgere quelle azioni che generalmente vengono svolte dai farmaci:

  • forniscono elasticità al cuoio capelluto
  • stimolano la circolazione e l’’irrorazione sanguigna dei bulbi piliferi
  • riducono la produzione di sebo che, se eccessiva, comporta il mal funzionamento dei follicoli del capello

rimedi naturali alopecia

Queste attività permettono, almeno in parte, di riattivare i bulbi piliferi in modo da rallentare il diradamento dei peli del cuoio capelluto e ridurre la produzione del ben noto enzima 5-alfa reduttasi, tra le principali cause dell’’alopecia androgenetica.

I rimedi naturali, nonostante non siano farmaci, possono comunque avere degli effetti collaterali se non utilizzati nel modo corretto o se se ne abusa.

Rimedi naturali per combattere l’alopecia

Tra i rimedi naturali efficaci per ridurre i sintomi dell’alopecia ci sono:

  • Noce (Juglans regia): Questa pianta contiene tannini, vitamina A e le vitamine del gruppo B, sostanze dalle potenti doti antinfiammatorie, antisettiche ed astringenti, ottime contro la caduta dei capelli. Inoltre, la noce è particolarmente utile anche per alleviare pruriti che, in alcuni casi, accompagnano l’alopecia.
  • Olmo (Ulmus campestris): Anche l’’olmo è ricco di tannini in grado di ridurre la produzione di sebo con le sue proprietà astringenti. Inoltre stimola la crescita delle cellule del cuoio capelluto combattendo l’’atrofia che le colpisce in presenza di patologie come appunto l’’alopecia.
  • Timo (Thymus vulgaris): I suoi poteri curativi sono contenuti nell’’olio essenziale di questa pianta, ottenuto dalla sua distillazione. Quest’’olio è ricco di timolo, linalolo, pinene e carvacrolo, tutte sostanze antibatteriche, lenitive e balsamiche.
  • Bardana (Arctium lappa): Anche la bardana contiene tetra terpeni, poliacetileni e fenoli in grado di regolare la produzione sabacea del cuoio capelluto. Il suo olio viene spesso utilizzato nella farmacopea naturale proprio con funzione anti caduta.
  • Ortica (Urtica dioica): L’ortica è ricca di componenti come aminoacidi, tannini, sali minerali ed acidi organici. Ha un’’importantissima funzione nutriente ed esfoliante, utilissima per migliorare le condizioni del cuoio capelluto compromesse dall’’alopecia.
  • Rosmarino (Rosmarinus officinalis): L’’olio essenziale estratto da questa pianta dona una sensazione di freschezza e, soprattutto, rallenta la degenerazione delle cellule del cuoio capelluto. Creando una leggerissima infiammazione consente una più efficace irrorazione sanguigna dei bulbi piliferi.
  • Peperoncino (Capsicum frutescens): Proprio come il rosmarino migliora l’irrorazione del cuoio capelluto consentendo ai follicoli di rigenerarsi e, di conseguenza, di ridurre il fenomeno della caduta dei capelli.
  • Aloe Vera: Questa pianta contiene degli enzimi naturali chiamati proteolitici, che permettono la rimozione delle cellule morte presenti sul cuoio capelluto che causano l’ostruzione dei follicoli piliferi e, di conseguenza un mal funzionamento di questi ultimi.

rimedi naturali alopecia fialeL’’efficacia di questi rimedi naturali non porterà mai all’’eliminazione definitiva dell’’alopecia. Possono, però, alleviarne i sintomi e rallentare l’’avanzare della malattia.

Generalmente si presentano sotto forma di fiale da applicare sul cuoio capelluto massaggiando per far assorbire i principi benefici in esse contenuti e stimolare l’’area della testa affetta da alopecia. In alcuni casi si possono assumere sotto forma di capsula ma, l’’applicazione localizzata è di gran lunga più efficace.