Hair Clinic
Nuovo su Alopecia24? Stai cercando informazioni sull'Alopecia? INIZIA DA QUI

Curare la Calvizie: 4 gruppi di Cellule aprono le porte a Nuove Soluzioni

Grazie alla Medicina Rigenerativa oggi bastano 2/3 ore per porre le basi di risultati dal duplice obiettivo: combattere la calvizie e il diradamento dei capelli e creare basi sane pre chirurgia.

esperto medicina rigenerativaQuando si affronta il tema calvizie, nell’immaginario collettivo la soluzione più efficace sembra essere ancora il trapianto di capelli ma in realtà, è un intervento estetico e non curativo, di conseguenza se non si curano alla base le reali problematiche della calvizie il problema si ripropone a distanza di un tempo variabile da paziente a paziente, ma grazie ai passi da gigante fatti dalla Medicina Rigenerativa, non è più così.

La chirurgia non può guarire completamente il paziente poiché è sì in grado di ovviare a inestetismi estetici ma non può certo “guarire dall’interno”.

Con la Medicina Rigenerativa si sono invece aperti scenari inattesi su metodologie mirate e di significativa efficacia che si basano sull’utilizzo di 4 gruppi di cellule estratte in maniera del tutto indolore dal paziente e con determinate peculiarità:

  • endoteliociti, producono sostanze utili alla nascita di nuovi capillari
  • periciti, si tratta di cellule connettivali che aiutano a far nascere  nuovi rami dai capillari già presenti
  • preadipociti, stimolano la nascita del capello
  • cellule mesenchimali sottocutanee, coordinano il lavoro di tutte le cellule.

Questi 4 gruppi di cellule interagiscono innanzitutto con i fibroblasti, stimolati attraverso l’energia al plasma, e al tempo stesso con le citochine e le chemochine, presenti nei fattori di crescita prelevati sempre dal sangue del paziente. Questa interazione è alla base della Rigenerazione Cellulare del Protocollo bSBS, tecnica non chirurgica priva di effetti collaterali e controindicazioni, riconosciuta a livello internazionale e praticata nei centri di Medicina Rigenerativa più avanzati presenti anche in Italia come quelli di HairClinic BioMedicalGroup.

Le sessione di Medicina Rigenerativa ha una durata di 2/3 ore e concentra l’azione in una sola seduta non chirurgica seguita da un Protocollo medico completo e avanzato, è adatta a tutti quei soggetti che accusano un diradamento progressivo dei capelli o sono affetti da calvizie avanzata in aree specifiche.

Durante la prima fase del bSBS si procede al prelievo selettivo delle cellule, estratte dal paziente stesso in modo assolutamente indolore, grazie all’utilizzo di una piccola macchina che le rende subito reattive e operative.

Durante la seconda fase, invece, si re-iniettano tali cellule all’interno del cuoio capelluto del paziente, utilizzando microscopici aghi che non creano dolore e non necessitano di anestesia sottocutanea.

I benefici promossi dalla Medicina Rigenerativa non sono da considerare un optional, ma nei casi di calvizie dal diradamento alle calvizie avanzate, è la base indispensabile per raggiungere un risultato completo e duraturo nel tempo.