Hair Clinic
Nuovo su Alopecia24? Stai cercando informazioni sull'Alopecia? INIZIA DA QUI

Alopecia Femminile: Cause e cure

Il fenomeno della calvizie femminile è aumentato in maniera sensibile negli ultimi anni ed infatti colpisce 1 donna su 4, anche in giovane età. Nonostante tutto esiste una soluzione realmente efficace per rispondere al problema. Si tratta della Rigenerazione Cellulare bSBS (Advanced Regenerative Medicine Protocol and Genomic Analysis) che agisce attraverso la biostimolazione bulbare sinergica.

I capelli nelle donne

I capelli costituiscono un fattore di grande importanza a livello estetico e contribuiscono a rendere le donne non solo desiderabili ma anche più sicure di sé. I capelli rappresentano uno strumento di seduzione ad alto potenziale, sono l’essenza della femminilità e al tempo stesso, quando cominciano a sfibrarsi, a indebolirsi o a cadere, sono un vero e proprio segnale d’allarme su qualcosa che assolutamente non va all’interno della persona sia da un punto di vista psico-fisico sia dall’esterno per quanto riguarda ritmi quotidiani compulsivi, regimi alimentari poco corretti, stress elevato e simili.

Del resto, quando viene a mancare quella sicurezza al femminile data anche da una chioma sana e fluente, ecco allora che più facilmente si innescano malumori, stati d’animo cupi e tutto ciò si riflette in generale sulla vita sociale della donna stessa.

cure alopecia femminile

Alopecia, le donne non sono immuni

Rispetto agli uomini le donne, pur avendo molti meno problemi di perdita di capelli, possono essere ugualmente soggette all’alopecia androgenetica femminile, nota anche come calvizie femminile, e molto più diffusa di quanto si possa pensare. La predisposizione genetica è senza dubbio uno dei fattori scatenanti, a cui però vanno aggiunte molteplici cause e concause personali che variano da individuo a individuo. Basti pensare a fattori come la sindrome policistica ovarica, il deficit di ferro, zinco, magnesio e vitamina B, lo squilibrio degli ormoni tiroidei, le diete squilibrate, il post gravidanza, la menopausa, le malattie croniche, la tricotillomania, il lupus, lo stress psicologico ed emotivo, gli interventi chirurgici, gli episodi febbrili, l’ipertiroidismo e gli aspetti immunodepressivi.

Molte di queste patologie sono spesso associate ad altre cause ancora più complesse, spesso sottovalutate e difficilmente individuabili con le tradizionali diagnosi.

La Rigenerazione Cellulare, una soluzione avanzata

alopecia rigenerazione cellulare capelliPer la cura della calvizie femminile il Protocollo bSBS™ rappresenta ad oggi la terapia non chirurgia più evoluta, completa e affidabile del settore.

bSBS™ presuppone una sola seduta non chirurgica e non si sostituisce affatto all’autotrapianto ma sfrutta la medicina rigenerativa e le analisi avanzate al massimo delle possibilità oggi disponibili.

La Rigenerazione Cellulare del Protocollo medico non chirurgico è effettuata in combinata alla diagnosi genomica, lipidomica e ormonale dei singoli pazienti, e consente di intervenire selettivamente per proteggere i follicoli sani e per ristabilire, al massimo delle possibilità che attualmente sono concesse dalla Scienza, la funzionalità naturale del follicolo danneggiato e dei follicoli non atrofizzati, promuovendo una potente rigenerazione.

Va infine ricordato che la terapia bSBS:

  • non è invasiva
  • è adatta a qualsiasi età
  • può essere effettuata anche in gravidanza, in qualunque periodo dell’anno e in concomitanza
  • all’assunzione di qualsiasi tipo di farmaco
  • è assolutamente rapida e indolore
  • è basata su tecnologie e principi che trovano riscontro scientifico a livello mondiale