Hair Clinic
Nuovo su Alopecia24? Stai cercando informazioni sull'Alopecia? INIZIA DA QUI

Alopecia e cura dei capelli: soluzioni mirate e all’avanguardia dalla Medicina Rigenerativa

Qual’è al giorno d’oggi uno tra i problemi che maggiormente affligge uomini e donne, creando spesso insicurezze e malumori? Il pensiero va subito alla calvizie, affezione contro cui numerose continuano ad essere le soluzioni proposte sebbene prima di arrivare ad esplorare questo aspetto ci siano da tener presenti i motivi scatenanti della tanto odiata alopecia!

Fra le principali cause sono da annoverare innanzitutto il Testosterone, nemico giurato dei follicoli piliferi, e la Prostaglandina PGD2 ritenuta dai massimi esperti del settore la causa reale della calvizie, poiché può provocare l’assottigliamento veloce dei follicoli e al tempo stesso determinare l’atrofia progressiva e totale del bulbo pilifero, danneggiando addirittura in alcuni casi anche i follicoli trapiantati.

Non vanno tuttavia sottovalutati stress, pessimo stile di vita e alimentazione non corretta come fattori capaci di accentuare la problematica.

Altro aspetto di grande rilevanza è il fatto che molti pazienti siano convinti di poter curare in via defintiva l’alopecia facendo ricorso al trapianto di capelli: niente di più sbagliato. Ogni caso è a sé stante, con sue specificità, ma in linea generale un rischio poco considerato del trapianto di capelli è l’effetto “shock loss” che in molti casi provoca un’accelerazione della miniaturizzazione e caduta dei capelli nativi deboli, entrambe dovute al trauma che subiscono durante gli innesti del trapianto.

Cosa significa tutto questo?

Ebbene, la chirurgia da sola non basta a bloccare levoluzione della calvizie!

Esiste qualche protocollo avanzato da utilizzare senza alcun rischio per la persona e potendo contare su risultati effettivi?

Oggi si può fare ricorso alla Medicina Rigenerativa,  che sta puntando moltissimo sul Protocollo di Rigenerazione Cellulare bSBS per intervenire in modo mirato sulla calvizie e con grandi margini di successo.

Alopecia e cura dei capelli

La Rigenerazione Cellulare del Protocollo medico non chirurgico è effettuata in combinata alla diagnosi genomica, lipidomica e ormonale dei singoli pazienti, e consente di intervenire selettivamente per proteggere i follicoli sani e per ristabilire, al massimo delle possibilità che attualmente sono concesse dalla Scienza, la funzionalità naturale del follicolo danneggiato e dei follicoli non atrofizzati, promuovendo una potente rigenerazione.

Importante specificare che la terapia bSBS:

  • non è invasiva
  • è adatta a qualsiasi età
  • può essere effettuata anche in gravidanza, in qualunque periodo dell’anno e in concomitanza all’assunzione di qualsiasi tipo di farmaco
  • è assolutamente rapida e indolore
  • è basata su tecnologie e principi che trovano riscontro scientifico a livello mondiale

La fase infiltrativa del Protocollo concentra la sua azione in una sola sessione ad alta densità. Tutto si basa sull’infiltrazione sottocutanea di cellule che vengono prese dal paziente stesso. In questo modo l’aumento dell’apporto vascolare alle radici dei capelli è determinante ed è tale da stimolare  efficacemente le cellule staminali presenti nella papilla dermica del follicolo, riattivandone il più possibile le funzioni vitali.

La stimolazione progressiva raggiunge anche la matrice extracellulare e ciò costituisce un enorme vantaggio e beneficio sia per i tessuti sia per i follicoli aumentandone la capacità rigenerativa.